Piatti Unici: Ramen Giapponese

Dopo tanti anni finalmente mi cimento di nuovo in uno dei pochi piatti Giapponesi che mi piace da impazzire (non sono un’amante del sushi, sono una ragazza controcorrente io): il Ramen.

Essendo ricco di ingredienti, è considerato un piatto unico.

Tempo fa ho sentito dire che la sua notorietà, in Giappone, deriva dal prezzo estremamente contenuto in relazione alla quantità per porzione, il che lo rende il piatto migliore per il lavoratore medio che ha pochi soldi per la pausa pranzo ma non vuole rinunciare a un piatto ricco e caldo.

Non posso confermare la veridicità della storia, ma posso confermare che, in quanto a “pesantezza” non si batte!

Io l’ho visto preparato in diverse versioni, chi lo fa acquoso, chi lo fa più denso. Io, per questa volta, ho scelto la seconda versione (ammetto che è stata anche un po’ colpa della fame)! Quindi, che i preparativi abbiano inizio!

Ingredienti (per 2 porzioni abbondanti):

Brodo:

  • 1/2 gallina;
  • 1 patata;
  • 1 carota;
  • 1 cipolla;
  • 1 pezzetto di zenzero fresco sbucciato;
  • 700 ml di acqua;
  • 1 dado classico o 2 misurini di brodo granulare;
  • 1 bicchiere NON colmo di pomodoro passato o a cubetti;
  • 3 cucchiai di salsa di soia;
  • 2 cucchiai di olio.

Ramen:

  • 150 gr di noodles o fettuccine fine all’uovo;
  • 4 fettine di lonza tagliate a striscioline;
  • 3 cubetti di spinaci congelati;
  • 1/2 confezione di mais;
  • 1/2 confezione di germogli di soia;
  • mezzo bicchierino da caffè di salsa di soia;
  • 2 cucchiai di olio;
  • 1/2 cucchiaino di zucchero;
  • 2 cucchiai di ketchup;
  • sale.

Preparazione:

  1. Comincerei con il brodo, mettendo tutti gli ingredienti in una padella abbastanza grande e facendo cuocere il tutto per almeno un’ora a fuoco basso. Una volta cotto e raffreddato, passare il brodo eliminando grasso, verdure e gallina.
  2. Mettere a cuocere anche l’uovo in un pentolino alto e stretto riempito d’acqua. Immergervi l’uovo e portare ad ebollizione per circa 8 minuti. Lasciar freddare e sbucciare, quindi tagliare a metà o in 4 parti. Mettere sul piatto.
  3. Cuocere gli spinaci, scolarli e creare delle piccole palline quindi posizionare anche loro sul piatto.
  4. Cuocere nel wok, con un filo d’olio, la lonza precedentemente tagliata in striscioline, aggiungere sale, quindi salsa di soia, ketchup e zucchero. Mettere sul piatto insieme a germogli di soia e mais.
  5. Portare ad ebollizione il brodo, quindi cuocervi i noodles per circa 5 minuti.

Il piatto si presenterà più o meno così (spero anche meglio):

Ramen

Ramen

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ramen pronto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...