Secondi Piatti Vegan: Melanzane Ripiene

Melanzane Ripiene

Secondi Piatti: Melanzane Ripiene

Sta per arrivare l’estate e con essa anche le verdure più saporite. Le melanzane si trovano tutto l’anno, ormai, ma quelle più saporite cominciano ad uscire con il calore estivo, quindi da giugno a settembre.

Non sono ancora nel loro massimo splendore, infatti, ma la voglia di farle era tanta e non ho saputo resistere 🙂

La prima intenzione erano le melanzane ripiene della nonna, con pangrattato, aglio e prezzemolo, ma ho voluto sperimentare una nuova idea, nata per caso e devo dire che ne è valsa la pena!!

Ingredienti:

  • 3 melanzane;
  • passata di pomodoro;
  • olive verdi denocciolate sott’olio;
  • 2 spicchi di aglio fresco;
  • mollica di pane raffermo;
  • parmigiano reggiano;
  • 4 sottilette;
  • olio e sale qb.

Preparazione:

  • Pulire le melanzane, tagliarne due a metà e svuotarle al centro, formando una barchetta; la terza va invece pelata e tagliata a cubetti insieme agli avanzi delle altre due.
  • Mettere a bollire per 2-3 minuti le barchette, contemporaneamente far rosolare l’aglio fresco con olio EVO, quindi aggiungervi i quadrucci di melanzana con le olive stagliuzzate in piccoli pezzetti, salarli e lasciarli ammorbidire.
  • Le barchette andranno poi sistemate nella leccarda del forno, mentre i cubetti ormai ammorbiditi andranno tolti dal fuoco e fatti amalgamare con passata di pomodoro, parmigiano grattugiato e la mollica del pane spezzettata.
  • Il composto andrà a riempire quindi le barchette, che dovranno quasi straripare 🙂
  • Andrà quindi aggiunto uno strato di passata di pomodoro, le sottilette e di nuovo il parmigiano.
  • Infornati per circa 30 minuti a 180°C, poi altri 5 minuti di grill per la “doratura”.

Ottimi come secondo piatto “leggero”, o anche come piatto unico accompagnato da un’insalatina mista. Strabilianti!

Riflessioni: Cucina come fai l’amore.

Si dice sempre “dimmi come mangi e ti dirò come sei a letto” ma…

Se invece di considerare il modo più o meno burbero di guardare la portata, se invece di studiare la forchettata più delicata o quella più rozza, si facesse più caso a come si preparano i piatti in cucina?

A nessuno è mai venuto in mente che in base a come una persona prepara una pietanza, si può scoprire come questa è sotto le coperte?

Ci sono quei “cuochi” che mettono tutti gli ingredienti sul tavolo e due minuti dopo hanno fatto un piatto, ci sono gli chef che sistemano al milligrammo tutti gli ingredienti di cui ha bisogno disponendoli secondo un preciso ordine mentale, ed utilizzandoli con la massima cura e la più attenta concentrazione, ci sono quelli che cucinano “per sopravvivere” e neanche sanno cosa buttano in pentola.

E se il modo di cucinare di una persona rispecchiasse l’approccio nell’intimità, quasi come fossero i preliminari di un rapporto sessuale, mentre il cibarsi della sua “creatura”  rappresentasse l’amplesso vero e proprio?

Magari poi, completato il piatto principale, rimane da studiare il dolce, con quel commensale che va dritto al digestivo (addormentandosi un attimo dopo), oppure con quello che sceglie con occhi da cerbiatto tra i vari dolcetti (riempiendovi di baci e carezze mentre siete voi ad addormentarvi!)….

E voi, che Chef siete? 

Secondi Piatti: Pollo con Cipolle e Aceto Balsamico

Dopo lungo oziare, mi rifaccio viva con questa ricetta veloce, semplice e veramente buonissima! Pronti? Via!

Ingredienti:

  • 300 gr Petto di pollo;
  • 1 cipolla grande (bianca o dorata);
  • 1 bicchierino di aceto balsamico;
  • olio e sale q.b.

Preparazione:
Tagliare grossolanamente la cipolla e farla rosolare qualche minuto con olio e aceto balsamico.
Aggiungere quindi le fettine di pollo, salare e coprire con un coperchio. Mantenere sul fuoco moderato fino a cottura completa, circa 10 minuti.
Il piatto è pronto, ma mi raccomando, va mangiato con le cipolle, altrimenti perde tutto il suo gusto!

Consiglio: ho provato la ricetta anche con il seitan (ottimo hamburger vegetariano) e devo dire che l’accostamento va benissimo anche così! Anche i vegetariani avranno il loro secondo piatto prelibato!

20120301-215113.jpg

Secondi Piatti: Bocconcini di Pollo Colorati.

Per la serie “Non si butta via niente”, anche quest’oggi ho inventato un piatto dal sapore nuovo, dal gusto accattivante, dal colore effervescente, caratterizzato dalla semplicità e velocità della preparazione, nonchè da un gusto esotico, saporito ma al tempo stesso leggero e simpatico, da portare in tavola in inverno, in estate ma sopratutto quando non hai tempo ma tante verdure da dover usare per evitare di mandarle nel secchio!

Stanotte mi sono messa a dormire alle 3 e mi sono svegliata tardissimo (alle 11.30), sfortuna volle che oggi il pranzo era obbligatorio alle 12.00, per motivi di lavoro, il secchio era pronto per accogliere una marea di verdure che non sapevo come sfruttare in breve tempo, avevo scongelato troppa carne, che fare? Uniamo l’utile ed il dilettevole, e tiriamo fuori il WOK e la pentola con l’acqua calda. Ecco il risultato:

Ingredienti (anche in questo caso, fate a “gusto”, più verdure sono più insaporite il piatto!)

  • Bocconcini di pollo;
  • Peperone rosso e peperone giallo;
  • Cipolla;
  • Porro;
  • Mais;
  • Melanzana;
  • Pomodorini Freschi;
  • Carote;
  • Piselli;
  • Germogli di soia;
  • Peperoncini Jalapeños;
  • Salsa Piccante o salsa di soia;
  • Olio, Sale;

Preparazione:

Mettere a bollire l’acqua in un pentola capiente.

Intanto tagliuzzare tutte le verdure a piccoli quadrucci, le carote a rondelle o alla julienne (a seconda del vostro gusto), la cipolla e il porro grossolanamente. Quando l’acqua bollirà buttare tutte le verdure con la carne nell’acqua e lasciar cuocere insieme il tutto per 5 minuti massimo (il tempo che la carne sia cotta);

Contemporaneamente mettete l’olio nel WOK e una punta di salsa piccante o di soia e fate scaldare a fuoco alto. Quando la carne e le verdure saranno pronte, passare il tutto direttamente nel WOK e lasciar amalgamare per 3-4 minuti, salare a piacere.

Il piatto è pronto e apparirà sul vostro piatto così:

Secondi Piatti: Bocconcini di vitella saporiti

Secondi Piatti: Bocconcini di Pollo Colorato

Secondi Piatti: Bocconcini di Pollo Colorato

Io l’ho accompagnato con un piatto di riso basmati da usare al posto del pane, risultato eccellente!

Secondi Piatti: Gamberi Piccanti.

Eccomi di ritorno con un nuovo “Secondo Piatto”… Il mio amore stavolta non apprezzerà, non amando il pesce, non può capire la mia “creaturina”, però, io che mangio tutto, ho pensato bene di mettermi ai fornelli e inventarmi un bel piattino a base di gamberi =) E stavolta ho anche le foto….! Si comincia!

Ingredienti:

  • 2 cipolle
  • 4 spicchi d’aglio
  • 6 pomodori succosi
  • 50 gamberi (ho fatto prima a contarli che a pesarli ^_^ )
  • Olio, sale e pepe
  • Un cucchiaino di curry (facoltativo)
  • 2 peperoncini
  • Rosmarino
  • Vino bianco

Preparazione:

Tagliare i pomodori, le cipolle, gli spicchi d’aglio grossolanamente e buttarli in pentola (io ho usato un Wok) con il rosmarino il peperoncino e l’olio. Lasciare sul fuoco per una decina di minuti, finchè non viene fuori un bel sughetto.

Preparazione Gamberi Piccanti

Condimento Gamberi Piccanti

 Quando si è ottenuto qualcosa del genere, aggiungervi i gamberi, il curry e il vino bianco e far cuocere fino a totale assorbimento del vino (più o meno una decina di minuti). Salate e pepate.

Secondi Piatti: Gamberi Piccanti

Premetto che nelle foto qui sopra noterete l’assenza di rosmarino, ma è voluta. Vi consiglio vivamente di metterlo, visto che ho constatato dia un buon retrogusto e un sapore più particolare.

Concludendo, mettere sul piatto e servire =)

Secondi Piatti: Gamberi Piccanti

Secondi Piatti: Gamberi Piccanti

Devo dire che il piatto è assolutamente veloce e semplice da preparare, e fa comunque la sua bella figura. E’ un piatto molto saporito, e sicuramente piccante, ma evitando l’uso del peperoncino, probabilmente potrebbe essere apprezzato anche dai palati meno attratti dal genere. Io personalmente adoro  la cucina piccante…

Buona Degustazione!

Secondi Piatti: Bocconcini di Pollo al Curry

Passiamo al secondo, stavolta qualcosa di leggermente “etnico”. L’idea è venuta ovviamente dal mio amore, ed io, partendo dalla mia fantasia e studiando qualche ricetta, ho elaborato questo piatto! Anche in questo caso sarà aggiornato con le foto non appena le avrò a disposizione. Cominciamo con la scelta degli ingredienti!

Ingredienti per 2 persone:

  • 1 cipolla
  • 500 gr circa di petto di pollo
  • 1/2 peperone rosso
  • 1 carota
  • 2 pomodori maturi
  • olio, sale e pepe
  • 1 cucchiaio di curry
  • 2 cucchiai circa di panna da cucina
  • 1/2 bicchiere di vino bianco

Preparazione:

Lavare bene le verdure ed eliminare i semi dal peperone. Tagliare le carote a rondelle fine, e il mezzo peperone a listelle non troppo lunghe, infine tagliare a piccoli pezzi i pomodori stando attenti a non perdere troppo succo e la cipolla finemente! Preparare il pollo eliminando gli eventuali ossicini o nervetti fastidiosi, quindi tagliarlo a bocconcini (a meno che non siate più fortunati di me e riuscite a trovarlo già tagliato!)

Mettere in padella l’olio con il pollo e farlo cuocere per circa 20 minuti, aggiungervi quindi una manciata di sale e pepe e il cucchiaio di curry. Si creerà una salsetta che dovrà utilizzata (stando attenti a togliere dalla pentola il pollo già cotto) per cuocervi tutte le verdure, con la cipolla. Lasciar cuocere per circa 30 minuti il tutto.

Quando le verdure saranno pronte, aggiungervi il pollo, quindi mantecare con la panna, infine aggiungervi il vino bianco e lasciar sfumare per una decina di minuti.

Il piatto è pronto!

Bocconcini di pollo al curry

Bocconcini di pollo al curry

N.B.: questo è un ottimo secondo piatto, da servire da solo. Io ho deciso di accompagnarlo ad un piatto di riso basmati non condito, creando un piatto unico (primo e secondo piatto) molto gradevole. E’ risultato comunque leggero e saporito allo stesso tempo.

Bon Appetit!