Primi Piatti : Farfalle con Crema di Zucchine e Cubetti di Speck

Primi piatti: Farfalle con crema di zucchine e speck

Primi piatti: Farfalle con crema di zucchine e speck

 

Stiamo cercando di svuotare il frigo per far posto a prodotti di più recente produzione 🙂

Mi avanzavano 1 zucchina e un po’ di speck tagliato spesso, quindi li ho messi insieme e questo che vedete è il risultato.

Il sapore è stato eccellente (persino per mio marito che alla parola “zucchina” comincia a sentirsi svenire), da rifare assolutamente.

Come ci sono riuscita? Continuate a leggere 🙂

Ingredienti:

  • 200 gr di Farfalle;
  • 1 zucchina;
  • 1/4 cipolla rossa di Tropea;
  • 1 bicchierino di latte;
  • 1 noce di burro;
  • 1 trancio di speck tagliato spesso;
  • Brodo granulare q.b.;

Preparazione:

  • Cuocere le farfalle al dente.
  • Tagliare la cipolla e la zucchina finemente, quindi farla ammorbidire sul fuoco con il latte per 5 minuti; ho scelto il latte e non la panna per rendere il piatto più leggero e delicato, inoltre ho usato latte ad alta digeribilità.
  • Passati i 5 minuti, mettere tutto insieme in un tritatutto e trasformare in una cremina densa;
  • Tagliare lo Speck a cubetti;
  • Mettere di nuovo la cremina in padella ed aggiungervi lo Speck tagliato a cubetti e la noce di burro, quindi spolverare con il brodo granulare e mescolare il tutto.
  • Quando le farfalle saranno al dente, buttarle  non totalmente scolate nella padella con la cremina, quindi continuare la cottura mescolando gli ingredienti.

NB: se volete potete spolverare con un filo di Pepe Bianco.

Et le jeux sont faits!

🙂

Pubblicità

Liquori: Crema di Limoncello

Come promesso alla mia cara amica-blogger di Coccola Time, vi anticipo la ricetta della crema di limoncello sperando di fare cosa gradita anche agli altri lettori!

Sono un’amante della Crema di Limoncello, ma solo se posso berlo come piace a me.

Quelli commerciali hanno un grado alcolico troppo forte, il limone quasi non si sente. Il gusto e il sapore che si può ottenere in casa, non hanno paragoni!

Quindi, quando l’alberello di limoni fa i suoi frutti, cosa c’è di meglio di un po’ di tempo dedicato alla Crema di Limoncello? Ci vuole un po’ di pazienza, ma il risultato vale l’attesa! Cominciamo!

Ingredienti (per circa 2 litri di Crema):

  • 400-450ml di Alcool Puro (io attualmente uso quello da 96°);
  • 7-8 Limoni EDIBILI (mi raccomando, se li comprate, controllate che siano adatti, visto che dovrete usare la scorza) dalla buccia spessa;
  • 1/2 litro di Latte UHT;
  • 1/2 litro di Panna Fresca;
  • 1 Baccello di Vaniglia;
  • 1 kg di Zucchero;
  • 1 barattolo con chiusura ermetica.

Preparazione:

  • Pulite bene i limoni e con un pelapatate dividete la scorza dal frutto facendo attenzione ad evitare quanto più possibile il bianco del limone (rende la crema amara e imbevibile);
  • Mettete le scorze nel barattolo e copritele con l’alcool puro, quindi chiudete ermeticamente e fate riposare per circa un mese in un luogo buio e fresco. Ricordate almeno una volta al giorno, se possibile, di sbatterlo un po’, in modo tale da smuovere le scorze ed evitare che quelle più in superficie restino scoperte;
  • Passato il mese, prendete un pentolone, mettete latte, panna e zucchero. Fate sciogliere lo zucchero, quindi unite il baccello di vaniglia tagliato a metà dal verso lungo, in modo da far fuoriuscire l’aroma, quindi portate ad ebollizione.
  • Spegnete il fuoco ed attendete che il tutto si raffreddi, quindi unitevi l’alcool passato con un colino, e amalgamate tutto.
  • Imbottigliate e fate freddare bene.
  • Mettete in congelatore a riposo per almeno 15 giorni.

La vostra Crema di Limoncello è pronta per essere bevuta ma ricordate di tirarla fuori dal freezer un minutino prima di versarla perché tende ad essere più densa di quelle che siamo abituati a comprare, quindi ha bisogno di “sciogliersi” qualche istante per essere versata in tutto il suo splendore!

Dolci: Torta al Cioccolato guarnita con crema di Marron Glacé

Una mia cara amica mi manda la ricetta della sua torta. Non ho la foto, non avendola ancora mai provata, ma ad occhio direi che sembra allettante 🙂

Ingredienti:

Per la base della torta:

  • 5 uova;
  • 150 gr di zucchero;
  • 150 gr di farina;
  • 25 gr di cacao amaro;
  • 1 pizzico di sale;

Per la crema di Marron Glacé:

  • 1/2 bicchiere di latte;
  • 300 gr di ricotta;
  • 50 gr di zucchero a velo;
  • 1/2 cucchiaio di cannella;
  • 200 gr di marron glacé;

Per la Decorazione:

  • 250 gr di panna fresca;

Preparazione:

  • Unire le uova con lo zucchero e un pizzico di sale in una terrina, mixare il tutto e aggiungere la farina e cacao amaro. Infarinare la teglia e versare l’impasto.
  • Infornare a 180° x 25/30 minuti.
  • Sminuzzare i marron glacé e aggiungere un goccio di latte.
  • Aggiungere la ricotta, un cucchiaino di zucchero a velo e la cannella.
  • Una volta cotta la base della torta, tagliarla a metà e spalmare la crema di marroni
  • Montare la panna con un poco di zucchero e decorare a piacere.

Come passare il pomeriggio…

Dopo un panino con il prosciutto, io e mio marito ci siamo messi ai fornelli…. con le ricette di mia suocera alla mano!!!

Semolino, cioccolato, pasta frolla e… crema di limoncello sono i principali “ingredienti” di questo pomeriggio.

Presto seguiranno foto e ricette dettagliate 🙂

YUPPIEEEE!!!